Lou Reed-Warhol foundation e la banana contesa

Lou Reed-Warhol foundation e la banana contesa

Lou Reed e John Cale, fondatori e anime dei Velvet Underground hanno denunciato la Andy Warhol Foundation per aver adoperato…


Lou Reed e John Cale, fondatori e anime dei Velvet Underground hanno denunciato la Andy Warhol Foundation per aver adoperato in maniera inappropriata l’immagine di copertina del loro primo album, quello con la “mitica” banana disegnata da Warhol.

L’utilizzo dell’immagine su zaini e astucci per computer (in vendita a 150 e 50 dollari) non è proprio andato giù ai due musicisti che hanno così presentato una denuncia alla corte federale di Manhattan contro la fondazione che gestisce i diritti delle opere del maestro della Pop art.

Secondo la denuncia, gli artisti si lamentano che la fondazione indurrebbe il pubblico a pensare che dietro l’operazione commerciale ci fosse la loro approvazione : “Il design è diventato il simbolo dei Velvet Underground… il pubblico, in particolare uno che ascolta musica rock, è immediatamente portato a legare quella immagine ai Velvet Underground” .

Era il 1967 quando l’album uscì sul mercato, fu una rivoluzione, The Velvet Underground & Nico, sfoggiava una copertina raffigurante il dipinto di Andy Warhol, poi produttore del gruppo, con l’annotazione: “Pelate lentamente e vedrete“. L’artista non mise il copyright sul suo progetto creato da una “pubblicità caduta in pubblico dominio“, precisa il reclamo.

Il nodo giuridico da sciogliere è se la licenza della “banana” è di proprietà di Andy Warhol o il gruppo può vietare o limitare la diffusione di questo simbolo, col tempo diventato il ​​suo marchio distintivo.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto