StartMilano: la pizzeria di Corrado Bonomi nutre d’ironia e diverte il pubblico

StartMilano: la pizzeria di Corrado Bonomi nutre d’ironia e diverte il pubblico

“Giovanotto, non abbiamo ordinato pizze!” alla trentesima tappa il fattorino ormai ci ha fatto l’orecchio, posa i due cartoni sul…


Giovanotto, non abbiamo ordinato pizze!” alla trentesima tappa il fattorino ormai ci ha fatto l’orecchio, posa i due cartoni sul primo tavolino che trova in “bottega” e il gallerista di fama è spiazzato. Se il gentile omaggio gli sia stato indigesto o meno non è dato sapersi, metabolizzare sta più allo spirito del gallerista di fama che al suo apparato digerente. Tanto più che le “Margherite” sono fatte letteralmente a regola d’arte. bonomi2

Obiettivo centrato per la Pizzeria Belle Arti, incuneatasi ieri sera col suo “cibo” da strada nel mezzo dell’evento  mondano che apre la stagione artistica di Milano. Perché se il gallerista di fama (per lui solo servizio a domicilio) è rimasto spaesato all’insolita offerta, il pubblico, quello vero, piuttosto è rimasto divertito, e dopo aver superato una iniziale – e comprensibile –  fase di stupore ha preso e portato con sè il suo cartone, non prima di aver scelto il gusto della pizza. Funghi, margherita o wurstel e patatine? Colore, abbondante, pennelli e cartone (per la base) e la pizza d’artista è servita.    Un gazebo collocato in zona Lambrate (Via Ventura-Via Massimiano), in uno degli snodi cruciali di StartMilano, qui Corrado Bonomi, è tornato a indossare dopo alcuni anni il grembiule del pizzaiolo per una performance dal sapore decisamente irridente. Irridente verso chi? Verso chi “mette l’arte nei cartoni e propone”, ovvero, verso chi riduce l’arte allo stereotipo.
L’artista novarese, della scuderia di Mg – Art, non è nuovo a gesti che mescolano ironia e provocazione. La stessa Pizzera Belle Arti (tanto per non dare luogo a equivoci) arriva da lontano, essendo nata il 7 maggio 1991 presso la galleria Unimedia di Genova. La seconda apparizione avvenne una sera del giugno 1998 presso la galleria Ciocca a Milano. Un terzo appuntamento alla fiera d’arte di Francoforte (26-30 maggio 2002) con la galleria Falzone di Mannheim. E poi l’esperimento di ieri sera, decisamente gustoso. L’iniziativa è stata curata da Luigi Cerutti e Chiara Buzzi.
L’impressione è che non sia finita qui.





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto