Il seggio vacante di J. K. Rowling da oggi in libreria

Il seggio vacante di J. K. Rowling da oggi in libreria

Esce oggi in italia il primo libro per adulti di J. K. Rowling, la scrittrice di Harry Potter.


Abbandonate bacchette e scuole di magia, J. K. Rowling veste i panni di una scrittrice per adulti, arriva anche in Italia Il seggio vacante, romanzo che in Gran Bretagna sta battendo ogni record. La scrittrice si allontana dai libri per bambini e regala ai suoi lettori adulti un romanzo importante, che sorprende per le tematiche forti, dall’abuso sui minori alla tossicodipendenza, tematiche che la Rowling racconta così:

“Non ho svolto ricerche nel senso di aver avuto la necessità di imparare questi argomenti da zero. Nonostante il libro sia un’opera di immaginazione (nessun personaggio è basato su un modello reale), ho conosciuto persone simili a questi personaggi nel corso della mia vita piuttosto insolita. In un certo momento della mia esistenza sono stata molto, molto povera. Evidentemente c’è stato un enorme cambiamento nella mia fortuna personale, di cui sono molto grata. Ma ho conosciuto persone che assomigliano a ognuno dei personaggi del libro”.

In molti hanno etichettato il libro come black comedy, ma la Rowling ha fatto sapere:

“È un umorismo piuttosto nero, in effetti, ma personalmente non definirei il libro “black comedy”. Forse una tragedia comica!”

Come descriverebbe il libro la sua creatrice?

“È un altro romanzo che parla di moralità e mortalità, come era Harry Potter, ma è contemporaneo. È ambientato in una piccola comunità, il che ha voluto dire scrivere di personaggi di età completamente diverse, dall’adolescenza fino ai sessant’anni e oltre. Adoro i romanzi dell’Ottocento che si svolgono in piccole città o villaggi. Questo è il mio tentativo di proporne una versione moderna”.

Se volete leggere la sinossi, cliccate su The Casual Vacancy: J. K. Rowling ha detto addio a Harry Potter





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto