Goya: cronista de todas las guerras. La mostra arriva a Roma

Goya: cronista de todas las guerras. La mostra arriva a Roma

Dal 21 settembre al 10 novembre l’Instituto Cervantes di Roma ospitera’ l’esposizione che raccoglie 82 opere, disegni ed incisioni, di Francisco de Goya realizzate tra il 1810 e il 1815.


Dopo Shanghai, Pechino, Tokyo e Nuova Delhi arriva anche in Italia la mostra “Goya: cronista de todas las guerras”. Roma ospiterà esalta la figura del grande pittore e incisore spagnolo, originario di Saragozza, come padre del fotogiornalismo e del linguaggio dell’istantanea, ponendo la sua opera al centro di una visione antimilitarista del mondo.

Francisco Goya, infatti, concepì la serie di incisioni intitolata I disastri della guerra (1810-1820) come un discorso pacifista, denunciando la barbarie di entrambe le parti di una faida tra francesi e spagnoli. Le immagini di queste stampe anticipano il linguaggio fotografico e devono essere interpretate come istantanee, in mancanza di una composizione attenta che le facesse sembrare una scena simulata.

 

 

Al vernissage, in programma venerdì 21 settembre alle ore 19:00, interverranno i curatori della mostra, Enrique Bordes e Juan Bordes e il nuovo direttore dell’Instituto Cervantes di Roma, Sergi Rodríguez López-Ros.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto