Google ricorda l’aviatrice Amelia Earhart

Google ricorda l’aviatrice Amelia Earhart

Nuovo doodle di Google che riguarda una famosa aviatrice – prima donna a sorvolare l’Oceano in solitario – e che durante il giro del mondo scomparve. Nessuna traccia di lei e del suo aeroplano


 

Google ricorda con uno “scarabocchio” l’aviatrice americana Amelia Earhart nel 115° anniversario dalla nascita.

La donna ha volato in solitario attraverso l’Atlantico nel 1932, e scomparve nel 1937 sopra l’Oceano Pacifico.

L’immagine di un velivolo “Lockheed Vega 5b” appare sulla homepage di Google ricordando che la Earhart è partita da Terranova in Canada per arrivare sino all’Irlanda del Nord diventando la prima aviatrice a volare in solitario attraverso l’Atlantico. Era il 1932.

La sua scomparsa, nel 1937, sopra il Pacifico nei pressi di Isola Howland, fece scalpore. La Earhart cercava di circumnavigare il mondo. Nonostrante le ricerche non fu mai trovata nessuna traccia di lei o del suo aereo.

Earhart è nata a Kansas il 24 luglio 1897. Ha iniziato a pilotare un aereo nel 1920 a Long Beach, California. “Ho capito che la mia missione era quella di volare”, ha detto.

Nel 1928, ecco il suo record: la Earhart attraversa l’Atlantico.

La stampa americana era rimasta impressionata dalla sua impresa e la chiamò Lady Lindy per la somiglianza con l’aviatore Charles Lindbergh.

Amelia Earhart per finanziare le sue imprese aveva promosso una sua linea di vestiti. (gm)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto