“Giuseppe Verdi Forever”, 130 artisti per il Maestro

“Giuseppe Verdi Forever”, 130 artisti per il Maestro

130 piccole opere che si armonizzano a creare un’unica, grande, opera corale. E’ l’omaggio a Giuseppe Verdi reso da 130 artisti italiani e internazionali per il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi. L’installazione è allestita al Centro Culturale Gabriella Ferri di Roma dal 27 ottobre al 10 novembre 2013


L’originale opera corale è intitolata “Giuseppe Verdi Forever” ed è stata ideata dal pittore Alessandro Piccinini, promotore ed animatore dell’Archivio del Presenteismo, in collaborazione con gli artisti Emiliano Yuri Paolini e Valeria Patrizi.

<<L’opera completa non diventa solo un omaggio alla grande musica del maestro ma è un vero riconoscimento alla bellezza dell’armonia che, come una composizione maestosa di note musicali, comunica visivamente l’importanza della creatività collettiva. – scrivono gli organizzatori – In “Giuseppe Verdi Forever” gli artisti diventano i coristi di un “Va’ pensiero” unico ed irripetibile, un canto pittorico di meditazione, di sintesi e di raccoglimento>>.

La mostra si completa con  una sezione libera, intitolata ‘Qual piuma al vento’ dall’aria ‘La donna è mobile’ cantata dal Duca di Mantova (tenore) nel terzo e ultimo atto del Rigoletto verdiano ed alla quale partecipano altri artisti, con opere di formati differenti e con le buste postali da loro stessi appositamente realizzate ed utilizzate per inviare i lavori.  www.centriculturali.roma.it (r.v)

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto