Il MAMbo ospita Penone

Il MAMbo ospita Penone

Come sarebbe essere albero? Che cos’è la pelle e perchè essa c’è? Giuseppe Penone fin dagli inizi del suo lavoro…


Come sarebbe essere albero? Che cos’è la pelle e perchè essa c’è? Giuseppe Penone fin dagli inizi del suo lavoro artistico percepisce ogni elemento naturale aria, acqua, roccia, terra, alberi, peli, cappelli, muri, strade tramite il positivo di sè, la pelle, che non è altro che il negativo del mondo. La pelle è limite, confine, involucro, divisione e contatto. Pelle di foglie, di spine o di corteccia. La vita dell’uomo trascorre in un movimento osmotico costante con la realtà che ci circonda. La ricerca artistica, materiale e filosofica di un artista come Penone si spinge ben oltre i testi di biologia e di medicina nel tentativo di fornire risposte(?) concrete a quegli interrogativi semplici, nati della pura esperienza.

Una raccolta, quella ospitata al Museo di Arte Moderna di Bologna, con lavori appartenenti ai cicli più importanti di Penone quali “Essere Fiume” o “Soffio” e “Soffio di Creta”, alcuni lavori inediti -che fanno da trait d’union con la riflessione precedente- o una raccolta con più di cento disegni estremamente significativi e prodotti tra il 1967 e i 2004.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto