Gino Marchesi, l’uomo che diede il volto ad Eva Kant

Gino Marchesi, l’uomo che diede il volto ad Eva Kant

Appassionati di Diabolik e delle tavole di Gino Marchesi prendete nota: avete solo una settimana di tempo, precisamente dal 21…


Appassionati di Diabolik e delle tavole di Gino Marchesi prendete nota: avete solo una settimana di tempo, precisamente dal 21 al 29 marzo, per ammirare la mostra che Brembio, nel Lodigiano, dedica a colui che è stato tra i primi disegnatori del celeberrimo malvivente ideato dalle sorelle Giussani, nonché colui che diede una volto ad Eva Kant. Storia, avventure e mito di Diabolik rivivranno attraverso una sessantina di tavole originali dei primi numeri del fumetto. La mostra si completa con dipinti e sculture di Gino Marchesi, un omaggio che il suo paese natale gli rende per i settant’anni. All’interno della rassegna saranno esposte anche altre tre storiche mostre: “Una vita in nero” (dedicata alle sorelle Giussani); “Storia di una storia”(sul percorso creativo che porta alla realizzazione degli albi a fumetti); “Diabolik tra scienza e fantascienza” (modellini 3D di trucchi, invenzioni e marchingegni del re del terrore). (An.Dur)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto