Fuga ad Alcatraz per Ai Weiwei

Fuga ad Alcatraz per Ai Weiwei

Ai Weiwei è in trattative per mettere in scena una mostra nell’ex carcere di massima sicurezza di Alcatraz, nella baia di San Francisco


AiWeiwei2_31Stando a The Art Newspaper l’artista cinese dissidente ha proposto di allestire una grande mostra nell’isola che ospita l’ex carcere di massima sicurezza e per questo il National Park Service, il Golden Gate National Parks Conservancy e le altre agenzie che sovrintendono alla tutela e alla conservazione di quello che è a tutti gli effetti un sito storico stanno esaminando con attenzione il progetto (shutdown permettendo). I dettagli non sono stati resi pubblici, tuttavia se tutto andasse secondo i piani la mostra potrebbe aprirsi nell’autunno 2014.
A tenere i contatti con l’artista – sempre bloccato a Pechino – è For-Site Foundation, un’organizzazione no profit dedicata alla diffusione dell’arte in spazi pubblici. Il direttore esecutivo, Cheryl Haines, che ha mostrato l’opera di Ai Weiwei nella sua galleria di San Francisco sin dal 2008, ha rifiutato però di fornire particolari. Ma l’attesa è grande: pochi artisti viventi nel mondo, hanno oggi la stessa influenza del cinese. (a.d)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto