Franca Rame è morta

E’ morta a Milano a 84 anni Franca Rame. Da tempo era ammalata


L’attrice s’è spenta questa mattina, moglie del premio Nobel Dario Fo, e sua compagna anche dal punto di vista artistico è nata in una famiglia di burattinai d’antichissima tradizione, non ha mai abbandonato le scene.

Franca Rame incontrò Dario Fo nel dopoguerra, si sposarono nel 1954 le loro vite e le loro carriere si sono da quel momento indissolubilemnte intrecciate, fino a oggi. Franca Rame aveva infatti scritto con Dario Fo quel monologo sulla vita di Maria Callas che avrebbero dovuto portare all’Arena di Verona nelle prossime settimane. Per Franca Rame il mestiere d’attrice (e di musa) ha sempre seguito di pari passo un impegno politico radicale e convinto. Nell’Italia degli anni di piombo dando vita a quella contestata esperienza di “Soccorso rosso” che offriva sostegno a persone accusate di terrorismo o finacheggiamento. Anche la lotta femminista è stata una sua battaglia, e in quel clima terribile di quasi guerra civile ci fu chi volle “fargliela pagare ” con inaudita violenza. Franca Rame è stata anche senatrice della Repubblica italiana, nel paritto di Antonio di Pietro, esperianza alla quale volle porre fine dopo alcuni mesi. Nell’aprile del 2012 un ictus la costrinse ad un ricovero prolungato. Come attrice e autrice di teatro (ha scritto un testo per ogni battaglia) la sua voce, pur talvolta subissata dalla straordinaria esuberanza del marito- premio Nobel, non è mai stata di secondo piano. Struggente la lettera d’amore che l’attrice gli ha dedicato il 30 gennaio scorso dal suo blog su Il Fatto Quotidiano, concludeva “Caro Dario tutto quanto ho scritto è per dirti che se non torno in teatro muoio di malinconia. Un bacio grande… “Esite Dario Fo perchè è esitita Franca Rame. (a.d)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto