Fotografia d’antan: la Milano dei Navigli negli scatti di Arnaldo Chierichetti

Fotografia d’antan: la Milano dei Navigli negli scatti di Arnaldo Chierichetti

Milano tra le due guerre. Alla scoperta della città dei Navigli attraverso le fotografie di Arnaldo Chierichetti. Palazzo Morando | Costume Moda Immagine.
13 dicembre 2013 – 13 febbraio 2014


Dire Arnaldo Chierichetti nella Milano contemporanea significa richiamare alla memoria uno dei più antichi negozi della città, quell’ottica in corso di Porta Romana aperto nel 1914 e che nel servire intere generazioni di milanesi è diventato parte integrante della memoria cittadina.  Pronunciare il nome di Arnaldo Chierichetti ai milanesi di qualche decennio fa significava, in parallelo, evocare l’immagine del reporter che armato di macchina fotografica, ha testimoniato la vita quotidiana della gente e, contemporaneamente i mutamenti della città.

Nelle 140 opere esposte a Palazzo Morando si riscopre tutta la bellezza della città dei Navigli non ancora asfaltati, e delle facciate libere dai neon, la suggestione di strade senza automobili, l’incedere delle carrozze, il fruscio delle canoe sulle vie d’acque, che Chierichetti, appassionato canottiere, immortalò mille volte. E’ proprio la città d’acqua che emerge con prepotenza dalle immagini, un sistema d’arterie che percorreva Milano completando dolcemente il paesaggio urbano: dal ponte di Porta Romana a quello delle Sirenette in via San Damiano, dall’antico Corso di San Celso, oggi Corso Italia, alla conca di via Senato o, ancora, ci fa ritrovare nella darsena di Porta Ticinese o in via Arena, dove un tempo era ospitata la più antica conca del mondo, le cui vestigia possono essere tuttora ammirate.
Vedute inedite e frammenti di vita quotidiana che inducono un’inevitabile malinconia, ma che nella Milano che viaggia verso l’Expò 2015 devono assolutamente evocare la possibilità di un recupero. Recupero urbanistico dove possibile, e di quei ritmi “sostenibili” che i suggestivi scatti di Chierichetti poeticamente ci tramandano. (g.m)

www.mostramilanotraledueguerre.com





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto