Ettore Spalletti – La sospensione dello sguardo

Ettore Spalletti – La sospensione dello sguardo

di VIRGINIA ZULLO


Sì, il colore, come si sposta, occupa lo spazio e noi entriamo.

Non v’è più la cornice che delimitava lo spazio.

Togliendola il colore assume lo spazio e invade lo spazio.

E quando questa cosa riesce, è miracolosa.

Ettore Spalletti, 2006

Più che una mostra quella che il Maxxi dedica ad Ettore Spalletti, Un giorno bianco, così bianco è un viaggio tra le nuvole, è vero non si può volare, la leggerezza è rara, appesantiti come siamo da pensieri, impegni, calcoli giornalieri e forse anche rabbie.

La mostra di Ettore Spalletti però ha il potere di riconciliare l’uomo con la terra dove lo spazio diventa una dimensione finalmente abitabile nella sua essenza più vera.

Vi è esposto all’interno della mostra,prima della sala dedicata a Penone, un grande enorme quadro azzurro e, se non fosse per la sensatezza naturale che ci abita, verrebbe voglia di perdersi all’interno e scomparire come fosse un mare.

Una solitudine che spinge verso lo spazio, un misticismo calibrato, tutto questo nel lavoro straordinario di Ettore Spalletti.

All’interno della mostra poi vi è una sorta di stanza dove si viene inondati di luce.

Tutt’intorno delle superfici che sembrano sospese solo da matite bianche che pare le sostengano ma che hanno solo il valore simbolico di alludere al passaggio tra uno spazio e l’altro, quasi che l’artista ci volesse dire che le superfici si attraversano e le dimensioni non sono mai fisse.

Allegato troverete il link per gustare un bellissimo documentario realizzato qualche tempo fa da Rai Edu dedicato proprio ad Ettore Spalletti.

Il documentario Lo spazio che accoglie lo sguardo di Raffaele Simongini, con la regia di Christian Angeli, ha il pregio di far conoscere al pubblico Ettore Spalletti, che pare a tratti un moderno occidentale monaco zen .

In effetti tutta la sua pittura , se ancora è lecito chiamala così,è un viaggio nella sospensione e nella pace assoluta.

Insomma da non perdere Un giorno bianco, così bianco di Ettore Spalletti, per chi avesse curiosità di immergersi in un giorno completamente bianco nell’assoluta sospensione dello sguardo .

Bisogna affrettarsi però perché la mostra si conclude il 15 settembre.

Al museo Maxxi di Roma fino al 15 settembre

http://www.fondazionemaxxi.it/2013/12/20/ettore-spalletti/





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto