Charlie Chaplin: scoperto un inedito manoscritto a Bologna

Charlie Chaplin: scoperto un inedito manoscritto a Bologna

Un inedito manoscritto di una delle figure più importanti del cinema di tutti i tempi. La cineteca di Bologna offre le parole e le immagini di Charlie Chaplin nell’ambito del festival ‘Il Cinema Ritrovato’.


“Il tema principale di questo soggetto è il fatto che la carriera non è il compimento dei desideri dell’uomo, ma solo una strada che lo conduce al suo destino”

Ecco l’incipit del prezioso manoscritto scoperto alla Cineteca di Bologna che appartiene a uno dei pilastri fondanti del cinema: Charlie Chaplin. Un vero e proprio documento sensazionale venuto alla luce grazie alla ricerca per i 60 anni di ‘Luci della ribalta’, film-testamento di Chaplin. La ricerca ha portato inoltre alla scoperta di quattro foto sconosciute, che ritraggono Chaplin e Buster Keaton, l’altra grande stella del muto americano, sul set di Luci della ribalta.

Il manoscritto ritrovato riguarda un soggetto mai realizzato dal regista  ispirato al danzatore Vaclav Nijinsky. L’incontro tra i due avvenne a Los Angeles quando il danzatore, in tournee con i leggendari Les Ballets Russes, fece visita ai Chaplin Studios, durante la lavorazione di Easy Street.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto