Biennale di Firenze, arte contemporanea alla fortezza

Biennale di Firenze, arte  contemporanea alla fortezza

La Fortezza da Basso ancora una volta assediata dagli artisti. E sono oltre 600 e provenienti da più di 70…


La Fortezza da Basso ancora una volta assediata dagli artisti. E sono oltre 600 e provenienti da più di 70 nazioni quelli che fino all’11 dicembre espongono le loro opere alla Biennale Internazionale dell’Arte Contemporanea di Firenze.

Intanto domani, 8 dicembre, il pubblico potrà incontrare José Luis Cuevas, il maestro spagnolo (scrittore, scultore, pittore) cui quest’anno è assegnato il premio Lorenzo il Magnifico alla carriera, altro grande nome premiato  Agata Ruiz de la Prada.

A testimonianza e conferma che certa moda, ormai, è espressione artistica senza se e senza ma, come la mostra dei 40 abiti allestita ieri, ha espressamente evidenziato. E così, tra incontri e mostre, eventi speciali dentro e fuori biennale, anche questa VIII edizione della rassegna diretta da Stefano Fracolini s’appresta a vivere i suoi ultimi giorni.

Da non perdere per chi è in zona. Qui il programma.

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto