Beatles. La cover di Sgt. Pepper’s rifatta con nuovi miti

Beatles. La cover di Sgt. Pepper’s rifatta con nuovi miti

Quando apparve nel 1967, la copertina dell’album dei Beatles Sgt Pepper’s Lonely Hearts Club Band rappresentava le icone del tempo….


Quando apparve nel 1967, la copertina dell’album dei Beatles Sgt Pepper’s Lonely Hearts Club Band rappresentava le icone del tempo. Nomi come Marilyn Monroe, Bob Dylan, Marlon Brando e Karl Marx.

Ma anche gli eroi passano di moda oggi deve aver pensato Sir Peter Blake, il progettista originale della copertina che, per festeggiare il suo 80mo compleanno ha regalato al Vintage Festival (www.vintagefestival.co.uk) una cover tutta nuova con i miti britannici di oggi.

Miti “tranquilli” come gli chef Delia Smith e Mark Hix, l’autrice JK Rowling. E poi il designer Robin Day, gli artisti Anish Kapoor e Damien Hirst, l’architetto David Chipperfield,  ma anche la cantante Amy Winehouse, Noel Gallagher e per tornare indietro nel tempo, ecco Alfred Hitchcock e Mary Quant, Harold Pinter e JRR Talkien, Agatha Christie e immancabile, Paul Mc Cartney, ma assieme a Mick Jagger.  79 nomi, per una rivisitazione che sta facendo il giro di tutti i media britannici. Bella idea, magari da replicare in salsa italiana, omaggio a questo Paese che ha bisogno di ritrovarsi anche attraverso le sue icone.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto