Fra Bartolomeo al Museo Santa Giulia di Brescia

Fra Bartolomeo al Museo Santa Giulia di Brescia

La Sacra famiglia della National Gallery di Londra arriva a Brescia


Dopo il primo appuntamento bresciano con il Rinascimento, che ha visto protagonisti Giorgione e Savoldo, nella mostra Note di un ritratto amoroso, chiusa il 9 novembre 2014, il Museo di Santa Giulia prosegue la sua iniziativa nel valorizzare gli autori e i capolavori della Pinacoteca Tosio Martinengo, con il maestro del Rinascimento fiorentino, Fra Bartolomeo.

Il frate domenicano Baccio della Porta (Firenze 1473-1517), seguiva accuratamente la lezione di Girolamo Savonarola, nel clima di assoluto rigore, contro l’amoralità e le pitture lascive. Nella sua bottega anche Mariotto Albertinelli, in mostra a Brescia con l’opera la Sacra Famiglia con San Giovannino, che completò insieme a Giuliano Bugiardini il Giudizio Universale nella cappella del cimitero dell’ospedale di Santa Maria Nuova.
Le grandi pale d’altare realizzate in questo periodo storico mettono l’accento sulla finalità religiosa della pittura e il messaggio devozionale.

La sua Sacra Famiglia, concessa in prestito dalla National Gallery di Londra per la prima volta, viene messa a confronto con le opere dello stesso periodo provenienti dalla Pinacoteca Tosio Martinengo e dalla Galleria Borghese di Roma, sottolineando il ruolo che il frate domenicano esercitò nel rinascimento.
La Vergine che adora il Bambino con San Giuseppe (1510 – 1511) rimane un’opera di forte attualità, un capolavoro assoluto che incontra nelle sale del Museo la Madonna con Bambino e San Giuseppe, e la Sacra Famiglia con San Giovannino di Mariotto Albertinelli della Galleria Borghese di Roma.
Da Londra a Roma, passando per Brescia: tre grandi opere provenienti da tre collezioni straordinarie rimarranno esposte al Museo di Santa Giulia fino al 18 gennaio 2015.

Un confronto curato da Paolo Bolpagni ed Elena Lucchesi Ragni con Roberta D’Adda, nato per indagare il modello della sacra famiglia nell’arte rinascimentale: un tema che accompagnerà proprio il periodo natalizio e che sottolinea il valore unico e sempre attuale dell’amore per la propria famiglia.

Il prossimo appuntamento della rassegna in calendario dal 29 gennaio 2015, ospiterà Raffaello: il disegno dello Studio per la pala di San Nicola da Tolentino da Palais des Beaux Arts di Lille e il Padre Eterno e la Madonna del Museo Nazionale di Capodimonte, saranno in mostra a Brescia, in dialogo con la Pala Baronci, l’Angelo della Pinacoteca.

Bottega di San Marco, Adorazione del Bambino (Sacra Famiglia), olio su tavola, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Info

Fra Bartolomeo. Sacra Famiglia a modello

Brescia, Museo di Santa Giulia

20 novembre 2014 – 18 gennaio 2015

Bottega di San Marco, Sacra Famiglia con San Giovannino, 1511, olio su tavola, Roma, Galleria Borghese

Raffaella Ferrari





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto