Banksy omaggia (a modo suo) la Regina Elisabetta e il suo Giubileo

Banksy omaggia (a modo suo) la Regina Elisabetta e il suo Giubileo

A Bristol arriva l’ennesima provocazione di uno degli artisti più amati della street art. Ecco la Regina Elisabetta di Banksy


Non ha rivendicato la paternità, ma il suo tocco sembra inconfondibile: stiamo parlando di Banksy che in occasione del Giubileo della Regina Elisabetta II, in onore del suo 60esimo anno di trono. Una regina Elisabetta “mischiata” con Ziggy Stardust e il suo noto “fulmine” sul viso.

La nuova opera è stata “collocata” a Bristol nell’ Upper Maudlin Street vicino l’ospedale pediatrico della città, di cui lo stesso Banksy è originario. L’ennesimo tocco di eccentricità e l’ennesima denuncia sociale dell’artista arrivano a distanza di poco da un’altra opera di cui vi abbiamo parlato.

Una denuncia verso lo sfruttamento minorile probabilmente. Sembrerebbe quasi descrivere una realtà che tutti conosciamo: lo sfruttamento minorile in una veste del tutto nuova: quella che vede le Olimpiadi di Londra 2012 sempre più vicine, del resto sport, marche prestigiose e sfruttamento minorile sono sempre andati di pari passo.

E come se non bastasse, per i più patriottici che mai, Banksy regala una sua opera in free download, sempre a tema britannico, sempre per “celebrare” la regina, sempre per cavalcare l’onda dei festeggiamenti più mondani di questi giorni. Arriva una bandiera da lui disegnata che potrete scaricare da QUI

Insomma Banksy colpisce ancora. Vorrà lanciare un messaggio a Sua Maestà?





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto