Banksy, il bacio dei poliziotti va all’asta

Banksy, il bacio dei poliziotti va all’asta

Il bacio di due poliziotti di Banksy all’asta a Miami il prossimo 18 febbraio


Stimato tra i 500mila ed i 700mila euro, il lavoro seminale di Banksy Kissing Coppers (2004) andrà all’asta nell’ambito della Art Exhibition Street a alla FAAM di Miami, la più importante casa d’aste in Florida. Un evento nell’evento che presenta, in sessanta lotti, una straordinaria panoramica del meglio della street art. Firmati da Speedy Graphito, Bambi , Basquiat , Keith Haring , Shepard Fairey , Retna , Lady Aiko , Faile , VISTO e Kenny Scharf  i pezzi più ambiti, tra i quali spicca su tutti l’opera di Banksy. Non un’opera come le altre, ma un fiore all’occhiello per la comunità di Brighton che per sette anni l’ha accolta su un muro accanto al pub Prince of Albert. Certo, molti vedevano quell’appassionato bacio tra due uomini in divisa come fumo negli occhi, ma il murale era comunque diventata una sorta di attrazione turistica, un piccolo santuario per i fan dello sfuggente artista inglese. Negli anni, tuttavia, l’opera ha subito anche dei danneggiamenti, cosa che nel 2008, ha fatto decidere il proprietario del pub a venderlo ad una galleria newyorchese. Il bacio è stato così trasferito su tela e al suo posto è stato collocato un fac simile.  Non sono mancate le polemiche, visto che la street art nasce in relazione strettissima con i luoghi e non andrebbe decontestualizzata. Ed è proprio questa la sfida dei prossimi anni. Una doppia sfida a dire il vero, che vede da un lato l’interesse sempre più acceso del mercato dell’arte e dall’altro le ovvie difficoltà di conservazione delle opere che rimangono in strada.

Nota finale, negli highlight dell’asta di Miami troviamo un originale di Bambi, “Fate il tè non la guerra” (2013) stimato tra i 25mila ed i 30mila euro e un disegno su carta (pennarello, matita e matita ad olio ) di  Jean-Michel Basquiat, Swinging Diamond, del 1987il cui prezzo base è compreso tra i 200mila ed i 300mila dollari. (g.m)

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto