Arte, ecco i 200 collezionisti top di ArtNews

Arte, ecco i 200 collezionisti top di ArtNews

ArtNews, la prestigiosa rivista dedicata al mondo dell’arte e del mercato, torna in edicola il 10 luglio prossimo con la consueta lista annuale dei 200 collezionisti più influenti del mondo. Le sorprese? 22 nuovi nomi, e a rappresentare l’Italia nel gotha del collezionismo mondiale restano soli e sempre Miuccia Prada e Patrizio Bertelli


Industriali e magnati della finanza, sceicchi, stilisti e imprenditori del lusso, artisti (come Damien Hirst) e galleristi; il panorama della lista d’oro è variegato, e il termometro – grazie ai nuovi ingressi – segna temperature bollenti.  Così tra le nuove star del collezionismo, ecco l’imprenditrice messicana della birra Maria Asuncion Aramburuzabala, i profumieri Florence e Daniel Guerlain, il finanziere cinese Liu Yiqian e sua moglie Wang Wei e l’uomo d’affari ucraino Victor Pinchuk.

ArtNews redige l’annuale elenco solo dopo ampie consultazioni con i suoi corrispondenti in 22 paesi diversi e un gran numero di galleristi, critici d’arte, case d’asta, direttori di musei, curatori, consulenti chiamati a esprimersi su chi, nell’anno passato, ha investito più soldi in arte. Ne sortisce un’indagine, pubblicata in ordine alfabetico, che si presta a molteplici letture. Ad esempio si può avere conferma di come dei collezionisti di Asia, Russia e America Latina siano in aumento, così come pure del fatto che ben 97 dei magnifici 200 vivano negli Stati Uniti. E può stupire i meno addentro ai misteri di arte e finanza scoprire che ben 21 dei collezionisti top viva in Germania.

Per ArtNews i dieci più grandi collezionisti sarebbero comunque: i francesi Helene e Bernard Arnault (Francia), i newyorchesi Debra e Leon Black; da Los Angeles ecco Edythe L. e Eli Broad e da Taiwan Pierre Chen; ancora Usa con  Alexandra e Steven A. Cohen e con la coppia formata da Jo Carole e Ronald S. Lauder, quoindi il greco-parigino Dimitri Mavromatis, Philip S. Niarchos (Svizzera) e ancora François Pinault (Parigi) e quindi lo sceicco del Qatar Hamad Bin Khalifa al Thani e la figlia Sheikha ASA, che dopo aver acquistato opere di Andy Warhol, Mark Rothko e Damien Hirst, nel febbraio scorso hanno pagato oltre 191 milioni di euro per il celeberrimo dipinto I giocatori di carte di Cezanne (foto di testa). Per la rivista Art & Auction lo sceicco è la persona più potente nel mondo dell’arte. (G. M)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto