Arte contemporanea. Heiko Müller: The Watching Hour. A Milano

Arte contemporanea. Heiko Müller: The Watching Hour. A Milano

La personale di Heiko Müller alla galleria Antonio Colombo di Milano. “The Watching Hour” , rivela un mondo al confine tra fiaba e realtà


Heiko Müller artista indipendente tedesco, approda per la prima volta in Italia con la sua mostra “The Watching Hour” inaugurata giorni fa (termina l’8 maggio prossimo) alla galleria Antonio Colombo Arte Contemporanea di Milano, contestualmente all’esposizione di Ryan Heshka (“Teenage Machine Age”).

Müller incentra la sua produzione artistica su una mescolanza di stili che vanno dall’iconografia medioevale, alla pittura rinascimentale tedesca e fiamminga (da cui è tratto l’animismo delle immagini ritraenti scenari rurali e boschivi), combinando l’arte folkloristica (generalmente legata a figure fiabesche) con la moderna fumettistica.

The Watching Hour si presenta come l’analisi artistica del momento del crepuscolo: la transizione dal giorno alla notte.

In questa particolare fase atmosferica, la luce sembra confondere le sagome ed i sensi, spingendo così l’immaginazione in un reame misterioso e fiabesco, in cui l’osservazione della natura e degli animali assume un sapore mistico. Müller stesso definisce la sua analisi come “i meccanismi che regolano il mondo animale” approfondendo “i lati oscuri che si celano dietro la natura nelle sue manifestazioni”, che possiamo riscontrare nelle opere esposte grazie all’uso di colori scuri, uniti a soggetti appartenenti al mondo animale, come ad esempio la volpe, che viene ritratta dall’artista come una figura incantata. Un Fauno, creatura tipica del folklore mitteleuropeo, ritratto in una cornice naturalistica dai toni malinconici e cupi, richiama al mondo dei comics con i suoi contesti fantasy/mitologici simili a Cris Ortega o alla francese digital artist Mèlanie Delon.

 

La natura ritratta da Heiko Müller guida lo spettatore in un mondo come quello descritto da Lewis Carroll nel celeberrimo “Alice nel Paese delle Meraviglie” in cui tutto è soggetto a repentine mutazioni, dove fantasia e realtà si fondono in una sola, magica essenza.

www.colomboarte.com

(g. g.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto